Crea sito

Coop Svezia investe nel futuro e sta realizzando una piattaforma logistica completamente automatizzata

thesupplychain-journal by Retailtrend.it (15 ottobre 2020)Coop Svezia è una realtà distributiva in una fase di completo sviluppo per competere sul mercato svedese.

Nell’ultimo anno, ha aumentato la rete di vendita con nuove aperture e nel contempo accelerato il processo di digitalizzazione e incrementato la base sociale con 100 mila nuovi soci.

In questo contesto che guarda alle sfide future, Coop ha deciso di investire in una nuova piattaforma logistica e in un terminal merci centrale. Il terminal è in fase di costruzione nel parco logistico di Eskilstuna e dovrebbe essere operativo entro il secondo semestre del 2024.

Il nuovo terminal merci – precisa Coop Svezia – sarà uno dei più grandi terminal di stoccaggio e movimentazione di prodotti food in Europa. Sarà completamente automatizzato e, insieme a una nuova soluzione logistica, costituirà il core business dell’intera fornitura di merci in Coop. Rifornirà, l’intera rete svedese con prodotti freschi, coloniali e non food.

“Vediamo che la competitività di Coop nel futuro, dovrà basarsi su rapidità, innovazione e digitalizzazione – dice Magnus Johansson, CEO di Coop Sweden – con un terminal centrale e automatizzato, possiamo servire meglio i nostri punti di vendita, snelliamo le nostre operazioni e rafforziamo ulteriormente il nostro impegno di sostenibilità, quando più trasporti saranno effettuati in treno. Inoltre la trasformazione digitale in atto all’interno di Coop rafforzerà la nostra offerta ai clienti e migliorerà la loro esperienza di spesa. La nostra nuova soluzione logistica, ad esempio, libererà tempo per il personale del negozio quando le merci vengono ordinate in automatico e quando le stesse sono imballate in modo più efficiente. Tempo che può essere utilizzato per ispirare e aiutare i clienti”.

Tutti i processi del nuovo terminal di Eskilstuna, dal ricevimento delle merci al carico, avvengono in automatico 24H. Disporrà di 2 binari ferroviari di circa 1 chilometro, che consentiranno a Coop di aumentare la percentuale di trasporto su rotaia. Già oggi il 35% della logistica, viene effettuata tramite ferrovia, che sicuramente è la percentuale più alta rispetto ad altre catene distributive. Il terminal rifornirà gli oltre 800 punti di vendita di Coop e sostituirà le attuali piattaforme distributive di Bro e Västerås. Il deposito di Coop, con cella frigorifera, di Enköping continuerà ad essere operativo.

Il terminal si sviluppa su un’area complessiva di circa 276.000 metri quadrati, mentre la struttura avrà una superficie di circa 77 mila metri quadrati (109.000 mq in totale ed suddivisa in tre altezze (15,26 e 36 metri).