Crea sito

Maxima Latvija ha inaugurato una nuova piattaforma logistica 

thesupplychain by Retailtrend.it (17 luglio 2020)Maxima Latvija – uno dei principali retailer food della Lettonia – ha recentemente inaugurato vicino a Riga, ad Abras (Kekava) un nuovo centro logistico innovativo, in grado di aumentare l’efficienza operativa del +30%, con un investimento pari a 3 milioni di euro.

La piattaforma è caratterizzata da una serie di innovazioni, a partire dall’implementazione di corridoi stretti. L’uso di intelligenza artificiale nella movimentazione e stoccaggio delle merci oltre ad essere state adottate una serie di soluzioni eco-compatibili. Infine l’utilizzo (+20%) di carrelli elevatori elettrici con batterie agli ioni di litio, per questo Maxima Latvija mantiene la sua posizione di leader nei paesi baltici, come il più grande utilizzatore di flotte alimentate con questo sistema.

“Noi – sottolinea Viktors Troicins, CEO di Maxima Latvija – cresciamo e ci sviluppiamo ogni anno, aprendo una serie di negozi a Riga o in altre regioni, quindi anche il nostro centro logistico, deve crescere e svilupparsi insieme alla nostra catena di negozi, diventando così, ancora più efficaci nel servizio e assicurandoci di poter offrire ai nostri clienti i prezzi più bassi per un’offerta di prodotti di alta qualità. Migliorare l’efficienza dei processi interni, è stato dimostrato più volte, rappresenta una condizione cruciale per garantire non solo una comoda esperienza di acquisto per i nostri clienti, ma anche un ambiente di lavoro migliorato e una maggiore produttività dei nostri dipendenti. Investendo attentamente nelle più recenti tecnologie e nell’automazione dei processi, il nostro obiettivo è quello di aumentare il valore di ogni singolo dipendente delle nostre attività, rendendo allo stesso tempo più facile la giornata lavorativa”.

Nel dettaglio, alcune caratteristiche del nuovo centro logistico di Abras:

SISTEMA DI CORRIDOIO STRETTO

Per garantire una maggiore ottimizzazione dei processi di magazzino e migliorare l’uso dello spazio in maniera più efficace e aumentare le prestazioni nella selezione dei prodotti, il centro logistico utilizza un concetto di magazzino “molto stretto”. Il magazzino è stato implementato con ripiani per pallet alti 10 metri, con corridoi di accesso molto stretti, larghi appena metri 1,80, da cui le merci vengono impilate utilizzando degli speciali carrelli elevatori predisposti per i corridoi stretti.

Questo è il primo sistema di magazzini, che grazie alle misure sugli scaffali, aumenta la produttività di quasi il 30%. In pratica se un centro logistico tradizionale di 20 mila metri quadrati può contenere 7.000 articoli, un centro logistico come quello implementato da Maxima, di circa 8.000 metri quadrati, può ospitare in sostanza, oltre 11 mila articoli.

 

PIATTAFORMA LOGISTICA CON UNA VISION GREEN

Per Maxima Latvija, non solo è molto importante che tutti i processi siano efficienti, ma anche che tutte le soluzioni tecniche implementate possano essere sostenibili anche attraverso l’utilizzo di energia verde, motivo per cui anche tutta la tecnologia necessaria per i corridoi molti stretti è stata dotata di moderne batterie agli ioni di litio.

I carrelli elevatori sono azionati, utilizzando uno speciale sistema di guida induttivo, che permette di muoversi senza dover sterzare. Inoltre, aumentando di un quinto i carrelli elevatori, Maxima Latvija, mantiene la sua posizione di leader nei Paesi Baltici, con la più grande flotta di mezzi elettrici, alimentata agli ioni di litio. L’uso di questi veicoli, riduce il consumo di energia elettrica del 30%.

Per aumentare l’efficienza energetica, il centro logistico è stato dotato anche di illuminazione a LED a gestione ottimizzata (si accende solo quando un operatore di magazzino si avvicina per mettere insieme un ordine. Illuminazione a LED anche per i cancelli delle rampe.

SOLUZIONI DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Il lavoro di movimentazione e stoccaggio, avviene generalmente ogni giorno, attraverso processi automatizzati, che di fatto calcolano le esigenze dei prodotti in ogni negozio, portando il centro logistico a confezionare il numero dei prodotti richiesti, che poi vengono consegnati in tutti i negozi della Lettonia.

Anche il processo di imballaggio è automatizzato. Utilizzando un sistema ad attivazione vocale, l’operatore riceve in cuffia informazioni sui prodotti da imballare.

RADDOPPIATE LE BANCHINE DI CARICO

Il centro logistico di Maxima Abras, riceve ogni giorno più di 150 consegne da parte di produttori e fornitori, per servire la propria rete commerciale di quasi 200 punti di vendita in tutta la Lettonia. I camion per la consegna ai negozi, percorrono circa 170 percorsi diversi, per un totale giornaliero di 27.000 chilometri. Per garantire una consegna più rapida di merci e prodotti freschi, Maxima ha voluto raddoppiare il suo numero di banchine di carico, che oggi sono 106, migliorando anche la viabilità di accesso alla piattaforma logistica con la costruzione di una nuova strada.